COM.MA – Community Marketing | Diesel pianifica siti adult e dating anche gay

Diesel pianifica siti adult e dating anche gay

13 gennaio 2016

Sono sempre stato frustrato da ciò che si fa ma non si dice” ha dichiarato Nicola Formichetti, direttore artistico della campagna Diesel Underwear a Dazed MagazineQuesta campagna è ispirata alla trasparenza  mentre quello che vediamo nella pubblicità è sostanzialmente vendere falsi sogni e standard di bellezza impossibili. Penso che dobbiamo essere onesti: sì questa è pubblicità, stiamo vendendo scarpe! Ma in un modo interessante, ironico e non convenzionale”.

“Ciò che si fa ma non si dice” è visitare siti adult e utilizzare applicazioni inerenti il sesso o gli incontri, ed è proprio lì, su Tinder, Grindr, Pornhub and YouPorn che Diesel pianificherà la sua prossima campagna underwear.

Dopo Calvin Klein e JW Anderson, un altro brand on the wild side.

Lascia un commento

Il tuo feedback è importante per noi. La tua e-mail resterò privata.