COM.MA – Community Marketing | Mobile dating: sono i gay i “first comers”. E l’italiana Me2 insidia Grindr.

Mobile dating: sono i gay i “first comers”. E l’italiana Me2 insidia Grindr.

photo credit: FelixHuth via photopin cc


Ne ha parlato persino il corriere, insieme ad altre testate nazionali in questa estate 2011.
Il mobile dating, ossia la prassi di scoprire potenziali partner in mobilità dal proprio cellulare è oramai diffusissimo tra i gay grazie a Grindr, l’applicazione per Iphone e Ipad che per prima ha intercettato questa esigenza. Addirittura l'(ex) on. Franco Grillini se ne fa testimonial entusiasta dalle pagine di Io Donna (qui su LeiWeb)

Come spesso avviene dunque, i Gay sono in anticipo su mode e comportamenti, tecnologici e anche, come dire, “sociali”, e sarà interessante capire se anche gli etero potranno recepire questa tendenza. Nell’articolo del Corriere infatti, si annuncia che la società che ha sviluppato il software ha intenzione di lanciarne una versione etero soprattutto femminile negli USA. Chissà…

Tornando al Belpaese, la novità è che vi è anche un prodotto tutto italiano che ora insidia questo primato, specie nel nostro paese: Me2, l’applicativo della maggiore community gay italian on line.
Che gode del vantaggio decisivo di permettere l’accesso contemporaneo ai profili di utenti seduti davanti al proprio PC oppure su cellulare, possibilità che Grindr non dà, essendo solo una app. Me2 si trova qui, sull’Apple Store.

1 Commento

il Mobile dating: sono i gay i “first comers”. E l’italiana Me2 insidia Grindr..
  1. |

    Mai sentito parlare del mobing dating. Grazie per il post! Farò un bel pò di ricerche ora.

Lascia un commento

Il tuo feedback è importante per noi. La tua e-mail resterò privata.