Quali riviste leggono i gay? E chi gay non è ma ruota attorno a questo mondo? Quali affissioni è più probabile che vedano? Se volessi parlare ai gay francesi, su che mezzi dovrei essere presente?

Se Gay.it è sicuramente il medium più conosciuto e consigliabile in ambito LGBT, ovviamente la dieta mediatica delle persone gay e gay friendly non si limita ad esso.

Grazie ad anni di ricerche e alle possibilità tecnologiche legate all’analisi della nostra audience, siamo in grado di identificare l’ecosistema della comunicazione di riferimento per questo target nelle sue varie sfaccettature: altri siti gay, blog, riviste, trasmissioni televisive, social nonchè “ambient media”, eventi e manifestazioni.

Pertanto possiamo affiancare i clienti anche nelle pianificazione media e nelle attività di pr/ufficio stampa sia digital che tradizionali garantendo efficacia e limitando le dispersioni di budget.