COM.MA – Community Marketing | Marketing Gay e sociale

Marketing Gay e sociale

8 Gennaio 2013

Il blogger omosessuale Andrew Sullivan raccoglie 333,000 $ in un giorno dai suoi lettori

E’ un omosessuale, Andrew Sullivan, il primo blogger a far pagare ai lettori la consultazione del proprio sito,  The Dish. Anche se limitarsi all’orientamento sessuale è …

 
29 Novembre 2012

Le primarie del centro-sinistra: un paradigma di gay marketing.

L’affermazione per cui la politica é marketing non scandalizza piú nessuno. Ma se la politica fosse diventata gay marketing? L’importanza della componente lgbt nelle elezioni non é …

 
15 Novembre 2012

166 milioni di dollari: ecco quanto vale la lista nozze gay.

Il Williams Institute, facoltá di legge della Universitá della California, stima in 166 milioni di $ l’indotto generato dalla recente decisione dei governi di Maine, Maryland e …

13 Novembre 2012

Hillary Clinton sostiene Out of the street: la finanza mondiale per la causa LGBT

Si é tenuto a Londra, il 13 Novembre scorso, Out of the Street, convegno sul sostegno a tematiche LGBT nell’ambito della finanza mondiale. L’incontro, organizzato da Todd …

9 Luglio 2012

Wall Street Journal: sempre più aziende guardano ai consumatori gay

Riporto un articolo del Wall Street Journal sui consumatori gay negli USA, sempre più ricercati dalle aziende. http://online.wsj.com/article/SB10001424052702303684004577510491645683170.html Retailers are becoming a lot less closeted. Many retailers …

24 Agosto 2011

Mobile dating: sono i gay i “first comers”. E l’italiana Me2 insidia Grindr.

photo credit: FelixHuth via photopin cc Ne ha parlato persino il corriere, insieme ad altre testate nazionali in questa estate 2011. Il mobile dating, ossia la prassi …

 
20 Gennaio 2011

Glaad Media Awards: gli Usa premiano le migliori campagne pubblicitarie gay friendly. In pole position il brand italiano Bertolli.

Per il secondo anno la GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) premierà a New York il 29 Settembre le migliori campagne adv gay friendly degli Stati Uniti. Il GLAAD Media Awards nasce dalla convinzione che “le immagini e le parole” contano, ossia dall’assunto che la comunicazione commerciale ha un ruolo determinante nella costruzione dell’immaginario collettivo e nella determinazione di orientamenti e stili di vita, quindi nell’accettazione di essi. A parte vi è ovviamente anche una sezione dedicata esplicitamente a campagne sociali.
La manifestazione ha partner di tutto rispetto, i network di centrali media globali Publicis e Omnicom Group, a testimoniarne l’importanza; ma a conferire ancora più credibilità al premio e in generale all’appeal del target LGBT negli USA è la qualità dei brand che hanno prodotto nell’ultimo anno creatività gay friendly.

Tutte le nomination nel sito della GLAAD: https://www.glaad.org/advertisingawards/nominees

 
7 Settembre 2010

OLIMPIONICA DICE “FROCI”. LA JAGUAR LEVA LA SPONSORIZZAZIONE

Martedì 7 Settembre 2010 Una nuotatrice australiana, primatista mondiale e oro a Pechino 2008, scrive “froci” su un social network. La Jaguar non gradisce e le toglie …

 
24 Giugno 2010

Com.ma regala campagna a comune di Pisa che la adotta nella giornata dell’orgoglio gay

Lunedì 28 giugno, in occasione della giornata dell’orgoglio omosessuale, il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi presenterà alla stampa e alla cittadinanza una campagna contro l’odio omofobico regalata alla città dalla agenzia di comunicazione COM.MA. – Community Marketing interna al portale nazionale Gay.it che proprio a Pisa ha sede, e realizzata in collaborazione con le associazioni lgbt locali (lesbiche, gay, bisex e transgender) della città.

 
22 Marzo 2010

Come fare soldi in tempo di crisi? Fate coming out!

di Matteo Colombo Ci vuole un piccolo sforzo per addentrarsi nel linguaggio e nell’approccio di aBBabusiness: lì per lì, a meno di non essere degli addetti ai …